Loading...
suvereto1

Suvereto

Sapori e profumi sono quelli che si respirano nelle case e nelle campagne della Toscana che si racconta oltre gli stereotipi. Enoteche, osterie e botteghe artigiane, sono luoghi di semplice convivialità e di condivisione di valori che affondano le radici in una terra generosa e ospitale. Il borgo e le sue frazioni, esprimono la dimensione della vita tranquilla, un invito a sprofondare nel benessere delle cose semplici. 

Suvereto è un piccolo e meraviglioso borgo medievale di circa 3000 abitanti, incastonato sulle pendici delle colline che dominano il mare e la costa degli Etruschi.

Questa piccola comunità rurale è una preziosa perla architettonica in cui si intersecano in modo armonico l’antica cinta muraria, l’imponente Rocca, i vicoli lastricati, lo storico palazzo comunale, la chiesa San Giusto ed il chiostro di San Francesco. Nel Borgo sono presenti due piccoli musei, ovvero il Museo artistico della bambola ed il Museo di arte sacra.

suvereto2
suvereto

il territorio

Profuma di vino il territorio di Suvereto che si distende tra il rosso delle Colline Metallifere e l’azzurro del mare, fino ai profili di Montecristo e dell’Isola d’Elba. Antiche conoscenze e mani operose, ingegno e menti brillanti, sono le radici di una produzione vinicola che narra una straordinaria biodiversità umana e di terroir. 
L’ambiente di Suvereto costituisce un unicum nel tratto di costa toscana. Gli Etruschi e i romani avevano intuito la ricchezza e le potenzialità di una zona che per quanto poco estesa si caratterizza per un’eccezionale varietà di ambienti, un’importante complessità di suoli e un microclima ideale per produrre grandi vini.

Le Cantine Presenti