Loading...
chianti-classico1

Chianti Classico

 Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Praesent nec sapien eu dui pharetra posuere. Nam mollis, nunc eu hendrerit gravida, odio erat ultricies ipsum, gravida auctor urna dolor vel leo. Quisque rhoncus sapien ultrices, eleifend mi vitae, mattis dui. Nunc vel dolor volutpat, lobortis dui et, pharetra ligula. Sed ac ante id diam lobortis volutpat. Curabitur euismod massa tortor, in viverra lorem interdum nec. Vestibulum et lacus ex. Phasellus vulputate posuere orci, ac dictum augue auctor ut.

Il Chianti Classico

La Fondazione per la Tutela del Territorio del Chianti Classico – Onlus nasce nel 1991 per volontà del Consorzio Vino Chianti Classico. Sin dalla sua costituzione, alla Fondazione è stata attribuita la specifica missione di tutelare il patrimonio ambientale del territorio e valorizzare le sue eredità artistico-culturali.

Da sempre il Chianti ha rappresentato una terra di confine, aspra e difficile, che nei secoli, grazie all’attività umana, è riuscita a trasformarsi in un territorio rurale tra i più affascinanti al mondo. Oltre a costituire un fondamento della sua identità culturale, il paesaggio rappresenta una delle
principali risorse di cui oggi dispone il Chianti, e per tali motivi va difeso e tutelato.

La zona di produzione più antica, dove oggi viene prodotto il Chianti Classico, dove il legame tra il vino e la sua terra è indissolubile, unico e inimitabile.
Una terra da vivere, ogni giorno, tra vigneti, boschi e borghi.

chianti-classico2
Le tipologie di Chianti Classico

I vini del territorio

Il Sangiovese, vitigno principe della regione, è un grande interprete delle caratteristiche uniche della terra del Gallo Nero. Il vino Chianti Classico può essere prodotto con uve Sangiovese con un minimo di 80%, e un contributo massimo del 20% di altri vitigni a bacca rossa.

Nel corso del tempo, grazie all’impegno anche nel campo della ricerca si è affermata sempre più l’importanza del Sangiovese nel vino Chianti Classico, e delle uve rosse: dal 1996 è possibile produrre vini a denominazione utilizzando uve Sangiovese in purezza, e dal 2006 il vino Chianti Classico può essere prodotto esclusivamente con uve a bacca rossa.

  • CHIANTI CLASSICO “ANNATA”

    Blend di 80% Sangiovese, uva regina della zona, e 20% di altri vitigni autoctoni o internazionali. Il Chianti Classico ha caratteristico colore rosso rubino limpido e profumo floreale ed armonico, sapore asciutto e sapido con tannini ben integrati.

  • CHIANTI CLASSICO “RISERVA”

    Questo vino è il risultato di un'attenta selezione delle uve più adatte all'invecchiamento. L'affinamento più lungo in rovere conferisce alla Riserva tannini particolarmente morbidi e struttura vigorosa.

  • CHIANTI CLASSICO “GRAN SELEZIONE”

    Massima espressione del terroir del Chianti Classico, questo vino è ottenuto esclusivamente da uve di proprietà. Prodotta secondo il più restrittivo disciplinare della Denominazione, la Gran Selezione è caratterizzata da un profilo organolettico eccezionale.